che fatica…

Ogni giorno che passa è sempre peggio… Mi sento come rinchiuso, obbligato a tacere, costretto a reprimere la gioia che covo, a spegnere le faville che si sprigionano dai miei occhi, a controllare il tono della voce… Ho incatenato il mio cuore, che invece vorrebbe esplodere in un tripudio d’emozioni… La ruota gira, e anche veloce, e bene, molto bene… ma se prima dovevo pazientare nell’approccio… adesso lo devo fare x ragioni completamente diverse… mannaggia al cubo!!! E’ come, x un bambino, avere davanti una montagna di giocattoli… e poterli, se va bene, solo guardare! Sa che saranno suoi (almeno lo spera…), prima o poi, ma l’attesa è feroce, tremenda, usurante… in due parole… che palle! Ma il gioco vale la candela eccome, e quindi… calma e gesso!  Confido nel mio cervello… che focalizzi l’obiettivo e mi faccia trascorrere quest’odioso stallo nella maniera più indolore possibile… Mi sono pure tagliato i capelli (sigh… i miei riccioloni… lì… sparsi in terra… che tristezza!) x arieggiare il sottocranio, e tenerlo ben sveglio e attento, pronto ad eventuali, improvvise, variazioni. Oggi arriva… il mio ultimo “scoglio”… Nei giorni a venire conto di stappare una bottiglia (ovviamente col pensiero) e berla con voi, x festeggiare l’incubo svanito! Se così non fosse… meglio non pensarci! Un abbraccio forte e circolare dal vs bb.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a che fatica…

  1. Riyueren ha detto:

    Ciao, Bigbig! Scusami, ma forse non ho seguito bene tutta la vicenda: che cosa c’è che non va, amico mio? Perchè devi reprimere la gioia nel tuo sguardo? L’ultimo “scoglio”…cos’è? Mi fai stare in pensiero…Un abbraccio grande. Susannina

  2. bigbruno ha detto:

    @susannina: lo immaginavo di poter mettere in confusione qualcuno, e me ne dispiace… anche questo è il risultato d’avere i freni tirati! accidenti… comunque nulla x cui preoccuparsi, dolce amica mia. trattasi “semplicemente” di una terza persona, assai piccolina… 😉 ancora non la conosco, ma prima o poi dovrò… scusa, ma non posso andare oltre (magari seguirà una mail esplicativa). ti abbraccio anch’io, con tanto affetto. bb

  3. vtc ha detto:

    uffa io non sono abituata a un bb ermetico, il bb che conosco io e’ esplosivo e diretto…….vabbbe’ non fa niente aspettero’ nel frattempo mi raccomando fai cose buone ok?
    bacio

  4. Farfallaleggera ha detto:

    Vedo che tutto va per il meglio o quasi….nell’attesa rifatti un pò di occhi sul condominio, su su che andrà tutto per il meglio, carezza giò

  5. giulia ha detto:

    Ciao Big, mi dispiace moltissimo, a volte succede! Si deve aspettare per rispettare i tempi di chi forse non comprende!Incatenare le emozioni è molto brutto e frustrante, cerca di risolvere al più presto la situaexion………un bacio stracolmo d’affetto! Se ho sbagliato scrivimi ti prego……privatamente, ok…….ciao

  6. bigbruno ha detto:

    @vtc: lo so… e piace di più anche a me, il bb che descrivi tu. si devono sistemare ancora un paio di cosette, e vedrai che tornerà presto sulla scena, più pimpante che mai! bacione, bb.

    @giò: ci credo molto anch’io… e gli ostacoli presenti confido di superarli brillantemente (ma con molta pazienza). ahhhhh… una sorpresa? vado! bacio grande, bb.

    @giulia: si, ti scriverò… ma voglio sfatare un dubbio… la creatura è alla grande! sono solo dei fattori contingenti che possono causare qualche problema… bacio affettuoso, bb.

  7. Farfallaleggera ha detto:

    Sai, stanotte al lavoro, ho pensato a te…ho paragonato la tua fatica alla mia. Una grande differenza! Beato te! C’è da invidiarti, carezza giò

  8. Valentina ha detto:

    Ciao Bruno, ineffetti sei un pò ermetico, ma io capisco perfettamente il tuo stato d’animo che vorresti esprimerti e ti senti con le mani legate, perchè per tanti motivi no puoi dimostrare “troppo” di tutto. Ti sembrerà strano ma ame spesso questo mio modo di fare – simile al tuo – lo fanno quasi passare per un difetto, come se è “giusto” frenarsi su certe cose.. Ma chi l’ha detto cosa è giusto o sbagliato? Se uno è fatto in certo modo, difficilmente cambia Però è anche vero che magari quando ci sono di mezzo altre persone, uno deve andarci con i piedi di piombo. Non conosco la tua situazione, ma so che sei un ragazzo intelligente e quindi ti comporterai di conseguenza. Valentina

  9. bigbruno ha detto:

    @giò: c’è una grande differenza fra la fatica dei giorni scorsi e questa… 😛 😛 😛 ma concordo con te! bacio grande, bb.

    @vale: vedi amica mia, io sono un sincero, sempre e in tutto… nelle cose belle e in quelle brutte, e mi riesce difficile tenere a freno la voglia di dire quanto sono felice! ma capisco bene che è giusto così, rispettando le altre persone più o meno coinvolte nella mia storia… verrà il giorno (spero) che finalmente mi sfogherò, e sarà un gran giorno di sicuro! 😛 ti mando un superbacio affettuoso, bb.
    p.s.: grazie dei complimenti, sempre ben accetti.

  10. Qualcosa si intuisce…. cmq aspetto di vedere cosa succederà…. incrociando le dita che tutto vada per il meglio come penso e spero 🙂

  11. bigbruno ha detto:

    @danrock: che piacere la tua visita, mitico daniele!!! 😛 😛 😛 si si, dai… non è poi così complicata, la faccenda! 😉 comunque penso che mi occorrerà il verricello, x strigare le mie, di dita!!! 😀 😀 😀 un abbraccio esagerato, bb.

  12. Francy ha detto:

    Grazie di avermi messo i banner nel blog babbino!!!! Il tuo aiuto è sempre super prezioso! Ti voglio tanto bene! Bacioni dalla tua principessina!!! 🙂

  13. bigbruno ha detto:

    @francy: figurati, amore mio! lo sai… è un piacere x me aiutarti, anche se con ritardo! bacio infinito, papi tuo. 😀 😛 8) 😉

  14. giulia ha detto:

    Big ciao…….non intendevo i tempi di lei ma della situazione in generale che si è formata intorno, coinvolgente affetti…….Un super bacio…..forever…..

  15. bigbruno ha detto:

    @giulia: ok ok… il fatto è che ci sono degli equilibri molto delicati che vanno tenuti adeguatamente sotto controllo, senza forzarli assolutamente. credo che il tempo sistemerà tutta quanta la faccenda… si si, sarà proprio così 😉 bacione anche a te, dolcissima lulù. bb

  16. Gigi ha detto:

    Bé! Qualcosa si deve pagare per ritrovarsi all’aperto! Ma so della tua bontà e della tua forza di carattere, e della tua dolcezza. Così aspetto solo di sentirti dire che tutto si è appianato per gioire pienamente con te. Un abbraccio.gg

  17. bigbruno ha detto:

    @gigi: e spero di dirlo presto… e con estremo piacere! 😛 brinderemo insieme, ok? un abbraccio, bb.

  18. MaTiLdA ha detto:

    Ciao Bruno come stai? Ti ricordi di me ti ho scritto qualche mese fa nella sezione amputati…
    Sono stata proprio oggi a Budrio con il mio ragazzo che, a parte qualche dolore per la nuova protesi, adesso sta bene…
    Ti vorrei fare una domanda un pò personale che potrà sembrare scontata ovviamente sei libero di nn rispondermi… Tu sei cambiato dopo l’incidente? Mi spiego, ti avevo scritto che con il mio ragazzo andava tutto bene che facevamo progetti ecc.. Negli ultimi mesi è cambiato completamente è scorbutico, acido mi tratta spesso male e tante altre cose negative.. Io cerco di capirlo e credimi sto veramente sopportando di tutto, nn mi considera sembra preso solo che da se..
    Mi sento cattiva a pensare queste cose nn voglio che tutto si rovini ma a me è venuta mezza depressione ho perso molti chili (sono 43…), nn ho più voglia di fare nulla, nn so come comportarmi io voglio continuare a starli vicino ma devo pensare anche alla mia salute.. Sono cattiva a pensare queste cose? Perchè è così che mi sento… Si accettano consigli 😀 Un abbraccio Matilda

  19. bigbruno ha detto:

    @matilda: ciao! certo che mi ricordo di te, ci mancherebbe! come faccio a dimenticare una giovane donzella che mi ha posto domande pertinenti ed interessanti? 😉
    adesso veniamo al punto… mi sono riletto i commenti nella pagina “amputati” x dare una rinfrescatina alla mia memoria e mi spiace leggere di questa “metamorfosi”, anche se solo cerebrale… si, xché il problema del tuo ragazzo è psicologico, ancor prima che fisico. ognuno di “noi” ha un approccio diverso con l’incidente e, soprattutto, impara a convivere con la nuova realtà… ricordi che parlavamo dell’età e della sua importanza? dai/date una sbirciata alla pagina del mio blog “CARLO DI GROSSETO”… quando subì l’amputazione bilaterale transfemorale aveva 32 anni!!! come il tuo boy era nel pieno della forza, della vitalità, dell’entusiasmo… finì tutto in un attimo… così pareva, ma fortunatamente NON è stato! è come un fratello, x me, e a novembre andrò a fare il padrino al battesimo del suo 3° figlio (tutti nati DOPO il fattaccio…). e lui, credimi… era davvero in condizioni estremamente difficili… nulla a che vedere col sottoscritto! a paragone, io sono un fortunato!
    quando successe a me, dolce matilda, ero in procinto di separazione, e la mia compagna rimase 9 mesi (dal mio rientro a casa) a farmi da infermiera, crocerossina, cuoca etc etc… senza amore, ma con tanto affetto. poi rimasi solo… con lei se ne andò pure la mia adorata figlioletta e non fu certo facile! Di momenti terribili ne ho avuti qualcuno, ma ho combattuto con tutto il mio cervello, x reagire e andare avanti nel miglior modo possibile. guai ad abbattersi o a vomitare le propria rabbia in quelli che ci stanno vicino (se ci sono…). a che serve? chi ne guadagna? a niente e nessuno!!! ma è facile non incappare in queste delicate situazioni? no, cara matilda… succede, e nella maggior parte dei casi, purtroppo! ci girano nel sottocranio tante di quelle puttanate che la cosa più semplice è senz’altro aggredire, offendere, urlare, piangere, isolarsi… inutilmente. anzi, qualche effetto lo produce… quello d’allontanare chi ti sta vicino, soprattutto se non vincolato da carte o geneticamente. non scrivi cose cattive, e certo non lo sei… stai solo vedendo vanificarsi tutti gli sforzi che hai prodigato, e il dolore è grande! c’è un rischio: che si accorga della sua dabbenaggine solo quando sarà troppo tardi… dopo si che avrà il tempo e il modo di piangere dei suoi sbagli, in particolare con te. tu cosa puoi fare ancora? non lo so, xché convinto che tanto tu abbia già fatto…
    nel mio caso non ho difficoltà ad ammettere che l’incidente mi abbia cambiato… ma voglio avere l’immodestia di dire IN MEGLIO! ho scoperto (e mi succede ancora) nuovi valori, e accantonato altri che valori non erano. pensa che sto rivivendo una storia d’amore… e sapessi quanto l’apprezzo… e quanto importante è x me… considero questa donna come quasi l’unica al mondo… e lei dice che sono SPECIALE… cosa potrei volere di più dalla vita?
    incrocio le dita… e mi auguro di cuore che la tua situazione si normalizzi… ma parlatene, e spronalo a cambiare, anche con durezza, se occorre! non è giusto che tu ne soffra, e lui se ne deve rendere conto. giusto che tu gli dia tempo, ma non all’infinito! se lui gode nello star male non è detto che tu debba fargli compagnia… occhio, dolce amica, la salute è preziosissima!!! con affetto, bb.

    p.s.: ho inserito la tua mail nei miei contatti; nel caso tu preferissi approfondire la questione in pvt… basta che lo sappia, ok?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...