s.o.s.

La mia gioia d’esser stato designato come Padrino al nascituro di Carlo & Silvana… ha subito una battuta d’arresto non indifferente! La dolce Susina mi ha piantato due superpulci negli orecchi: 1_ il padrino NON può essere un separato/divorziato 2_ Bisogna frequentare un corso (in loco!!!) pre-Battesimo. Perdindirindina… ostacoli mica da poco, corrispondessero al vero! Come sempre mi succede, mastico amaro se dopo aver gustato avidamente la prima forchettata mi tolgono il piatto da sotto il naso… Ho tel a Carlino, ed è rimasto incredulo alle mie argomentazioni… Dice che parlerà col prelato, x sincerarsi di come stanno effettivamente le cose. Alla peggio, dice, faremo un barbottino (maddaiii! e come?). Intanto abbiamo fissato la mia trasferta in quel di Marsiliana x i gg 4-5-6-7/07/08 (arrivo il 4 pom e part il 7 matt). Avremo tempo e modo di parlare diffusamente di questo inghippo e di un mucchio d’altre cose. Ciao a tutti, bb.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri leggeri e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a s.o.s.

  1. Farfallaleggera ha detto:

    Le solite cazzate dette al membro di segugio. Io sono divorziata e sono la madrina di battesimo di due ragazzi figli di mio fratello sposato regolarmente in chiesa e battezzati in chiesa! Può darsi che le cose siano cambiate oggi, ma io non credo se pensi che io ho battezzato vent’anni fa, sarebbe come se la chiesa tornasse indietro.
    (cosa questa anche probabile)
    Ho cresimato i miei figli e li ho sposati ed il prete sapeva benissimo che ero divorziata, come d’altronde mio marito.

  2. bigbruno ha detto:

    @giò: la tua testimonianza mi è di notevole conforto! auguriamoci che sia così anche adesso… non c’avrei mai pensato, ma ora… sono già immedesimato nella parte, e mi dispiacerebbe un casino! bacio grande, bb. 🙂

  3. giulia ha detto:

    Ciao Big…..non penso sia vero! Ad esempio i divorziati non possono ricevere la comunione, sarà incoerenta la chiesa!!! un bacione e sono convinta sia una bufala detta da qualcuno che soffre d’invidia! Certe cose se non si sanno meglio non direle, ti pare!? Ciao e buon fine domenica! Sei a casa dal lavoro allora causa quel “ascesso al inguine”?!

  4. bigbruno ha detto:

    @giulia: come già detto lo spero sul serio che sia una bufala… anche se la susina me l’ha detta di certo in buona fede! no no… sono al lavoro (adesso, x esempio 🙂 scrivo col pc aziendale). sarei stato meglio “nudo” e sulla carrozzella, o sdraiato sul letto, ma sopporto abb bene, e x fortuna oggi non c’è un gran movimento, alla reception. domattina sarà più dura, ma confido che i farmaci comincino a fare effetto al 100%. Dal 1°, poi, sono in ferieee!!!
    p.s.: a proposito di ferie… si annunciano meravigliose, con ‘sto rompimento di balle! 😉

  5. Farfallaleggera ha detto:

    Come testimonianza posso aggiungere che anche quella della non comunione ai divorziati è un’altra grande cazzata. Al battesimo della mia nipotina avvenuto 2 anni fa io ho fatto regolarmente la comunione e iul prete mi conosce benissimo. Secondo me è semplicemente un abuso di potere del prete presente. Se così fosse, perchè non provare a minacciare di cambiare chiesa?

  6. susy(lapisana) ha detto:

    ciao, commento il post perchè mi sento chiamata in causa. mia figlia grande l’anno prossimo farà la cresima, e ho dovuto chiedere ad una coppia di amici “regolarmente” sposati di far da padrino madrina a cristina, perchè mio fratello è separato come pure la compagna, ed il mio prete ci guarda a queste cose. ho spiegato “bene” al bb che non tutti i preti guardano a certe cose, ma x non incorrere a discussioni con il prete sarebbe opportuno chidere cosa ne pensa il prelato. “Domandare è lecito, rispondere è cortesia.” ciao su

  7. giulia ha detto:

    Notte Big……dormi sereno che ad ogni problema c’è la soluzione e lo sai! Per il dolore ce ne sono poche invece e ti auguro di alzarti e non sentire male……con la terapia! Vai in ferie…si non è un buon inizio ma vedrai che tutto si sistema e tu farai il padrino e che padrino, l’avrei voluto io così. La mia padrina era mia zia ma poverina era tanto fragile e piagnosa che certo non sarebbe stata in grado di farmi da “sostituta mamma”, meno male che la mia mamma è sempre stata presente! Questa mia padrina è morta alla veneranda età di 100 anni o 99 se non erro! Un abbraccio super ma sarà anche un pochino sudadiccio ma chi se ne fraga……..ci vogliamo bene!

  8. bigbruno ha detto:

    @giò: io sto alla finestra ad ascoltare… di chiesa, preti e religione ne so ben poco! non sarà che il tuo prete “chiude un occhio” timoroso delle ritorsioni??? sai… con una decisa come te ci vuole nulla ad essere sputtanati pubblicamente! 🙂 🙂 🙂 bacio grande, bb.
    p.s.: sei tornata bella grintosa… buon segno! 😉

    @susy: ed io infatti ti ringrazio di quanto m’hai segnalato, dolce pisana. e leggendo i commenti mi convinco che sia davvero secondo coscienza del prete di turno… bacio pendente, bb. 8)
    p.s.: non sarebbe comunque giusto usare metri diversi di giudizio… o si può o non si può!

    @giulia: x il dormire sereno, almeno stanotte, nutro seri dubbi! x il padrino, invece, non mi arrendo e, anzi, ci voglio credere, eccome! x il bacio sudato… dici bene… ci vogliamo bene e… chissenefregaaa!!! smack cosmico, bb. 😉

  9. Farfallaleggera ha detto:

    Ma che ritorsioni…il problema è come tu ti poni di fronte ad una persona, in questo caso ad un prete, mica tutti i preti sono allocchi, qualcuno (grazie al cielo) ragiona con la propria testa, ed il suo compito è quello di avvicinare i propri parrocchiani. Se questo chiude tutte le porte è solo un grande idiota e la gente scappa, non credi? Cmq mi interessa sapere come va a finire…

  10. bigbruno ha detto:

    @giò: azz… questo commento m’è piaciuto assai!!! condivido al 100%. stai tranquilla che ti/vi aggiornerò appena ne saprò di più. notte serena, bb.

  11. Farfallaleggera ha detto:

    A proposito di preti e di battesimi e altre cerimonie…Ieri sera parlavo del tuo fatto con mia figlia e discorrendo lei mi ha detto bella bella che questi si fanno pure pagare, non ti chiedono una tariffa fissa ma un’offerta che naturalmentedeve avere una certa consistenza…Hai capito tu???? Quindi potrebbe chiuder altro che un occhio solo….Ciao buona giornata farfalla giò

  12. bigbruno ha detto:

    @giò: eh si, amica mia, questo lo posso testimoniare anch’io… esiste dalla notte dei tempi! in gioventù facevo il chierichetto (ed ero pure bravo!) e ne ho viste a iosa di situazioni simili… Parlando di oltre 30 anni fa, le 10-20.000 lire erano le quote più usuali, con punte (matrimoni) fino a 50.000! E le benedizioni dove le mettiamo? Ci voleva il mulo da soma (nel caso specifico… io) x portare a casa (del prete) quello che veniva offerto. Solo i soldi… li accudiva gelosamente lui, in saccoccia! 🙂 😉 Buona giornata anche a te, giò. Bacio grande, bb.

  13. Zia Jaja ha detto:

    Lungi da me il fare polemica! Fatta questa premessa ti chiedo caro Bruno. Qualsivoglia cerimonia comporta dei costi: L’illuminazione della Chiesa, se c’è il Sacrestano, c’è il suo stipendio a pagare (le cerimonie di solito sono di sabato e domenica….) le varie pulizie della Chiesa e del sagrato, da tutte quelle cianfrusaglie che vengono gettate agli sposi nel caso di matrimoni, cartecce e cicche di sigarette nelle altre, se poi sono d’inverno il riscaldamento… Scusa ma queste cose chi le paga? Certo il parroco! ma con che soldi?
    Mauro si sta sposando e quindi sta chiedendo un sacco di preventivi, pranzo, fiori, bomboniere, vestiti etc.etc. Sono un costo inverosimile. Senza contare i vari diritti di segreteria in comune per i vari certificati. Sarà un grosso sacrificio lasciare qualcosa anche al prete??? E’ avvio che ci sono preti e preti, ma non dimo proprio contro a tutti, anche perchè qualunque cosa tu abbia bisogno o qualccunque cosa succede l’unica porta aperta che tu trovi sempre è proprio quella della canonica e non certo quella del Sindaco……
    Ciao Big, la cosa migliore è interpellare il prete e poi decidere di conseguenza.
    Baci512512 Ziotta

  14. Alby ha detto:

    Caro Bruno, sono d’accordo con la Gloria, dice bene, è anche vero che chiedono soldi, ma sta a te e a chi interessa dire e parlare con il prete, io personalmente quando mi sono sposato il prete mi aveva chiesto dei soldi e io da persona che ero ho detto che la chiesa aveva il diritto di darmi i sacramenti e io ero libero nell’offerta e non di una specie di pagamento altrimenti cambiavo chiesa e lui da persona intelligente mi ha detto che avevo ragione e che l’offerta era libera e mi chiedeva scusa da come si era comportato ma non era nell’intenzione di metterla come io l’avevo capita poi il sottoscritto ha deciso che l’offerta la faceva a un’altra parrocchia che a senco me ne aveva piu bisogno visto com’era messa. cmq BB giustamente parlare col prete è la cosa giusta da fare e non credo che se uno sia divorziato non possa entrare nella casa del signore, si dice che tutte le pecore sono sempre accetate nella sua casa. ciao un abbraccio

  15. Farfallaleggera ha detto:

    Che bella questa immagine della pecora ….

  16. Farfallaleggera ha detto:

    Ma i parroci non hanno un proprio stipendio?

  17. Farfallaleggera ha detto:

    Credo che scriverò un post sull’argomento, tanto per capirne di più….

  18. bigbruno ha detto:

    @zia: ehi ehi… frena, almeno un pochino! ignorante come sono non posso addentrarmi nei particolari su chi paga la luce o il riscaldamento (credevo la curia) o il sacrestano (non sapevo riscuotesse uno stipendio) o chi fa le pulizie (pensavo gli accoliti, volontariamente)… Ho solo detto che anch’io so che nelle occasioni “particolari” i preti ricevono offerte importanti (considerato il tempo che impiegano nell’officiarle), e che talvolta storgono pure il naso xché non gli paiono sufficienti… Quello di Mauro è un altro discorso, e ciò che farà, tanto o poco, sarà solo il frutto della sua volontà e del badget sul quale potrà contare. Non mi dire che i soldi spesi x un matrimonio, in genere, non potrebbero essere molti ma molti meno! Quando mi sposai io, 23 anni fa, spendemmo una cazzata, in confronto ad altri coetanei… senza doversi vergognare di nulla, x giunta! anche x la porta sempre aperta ci sono delle eccezioni non da poco… sarà che vivo in un piccolo paese e sappiamo tutto di tutti? tornando al mio quesito… si informerà il mio amicone e poi mi dirà. auspico una soluzione positiva. bacio super, bb.

    @alby: da come sei partito non sembravi un granché d’accordo! 🙂 ma guardate in che ginepraio mi sono infilato… 😉 ué… ma che ho detto di maleeeeeeee? e poi… dici che hai contestato la sua richiesta e che hai fatto un’offerta a un’altra chiesa… non ti leggo molto in sintonia con quel prete… eheheh 🙂 🙂 🙂 mah… le pecorelle forse entreranno anche, ma i mufloni come me non credo mica! ahahahah 🙂 ragà… e scherziamo un pochetto, no? abbraccione forte, bb.

    @giò: 🙂 😉

  19. Alby ha detto:

    Bruno, nn ero d’accordo da come me l’ha chiesti e non ero d’accordo anche dopo visto che io sono una testa dura ma cmq parlare con lui l’ho fatto per il modo poi di comportarmi è un discorso diverso, nel senso visto che mi ha detto che potevo fare l’offerta come volevo io mi sembrava giusto darli a una chiesa meno frequentata, anche perche mi sembra che il gesto sia uguale e non cambia a chi riceve tanto la causa è la stessa, per la pecorella beh non certo cono parole mie ma c’è scritto nella bibbia, che piacia o no cosi hanno scritto, poi bruno l’importante è che il prete non vada a vedere se uno è divorziato o no, non credo che sia quello il problema per loro. ciao un abbraccio amico mio

  20. bigbruno ha detto:

    @alby: ok, capito il tuo discorso al 100% 🙂 sai che ti dico? staremo a vedere… se quel prete porrà degli ostacoli… il bb andrà ugualmente, aspettando fuori! 😉 ciaooo (con un abbraccione), bb.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...