Piove sul bagnato!

Una mattinata all’insegna del solito tran tran, e pomeriggio dedicato alla trasferta dall’amico Paolo a Capannori (LU) x le modifiche previste alla protesi. Ore 16,15 arrivo e dopo circa un’ora ripartenza. Il lavoro m’è sembrato subito azzeccato, infatti dopo 6 ore non ho riscontrato alcun malessere al moncone! Bene.

Alle 18,00 circa sono rincasato e, neppure il tempo di levarmi il gilet, mi sento chiamare da mamma… Vado a vedere e, dal fondo delle scale, mi sento dire: Bruno, aiuto… sono cascata! Scendo la prima rampa e la vedo… completamente sdraiata in terra, braccio e gamba dx messi in modo anomalo e testa piegata di brutto. Meno male che parla, sembra morta… Cerco di sincerarmi delle condizioni e, incapace di sollevarla da solo, chiamo in aiuto un amico vicino. Arriva, e la sistemiamo su una sedia. Dice che ha dolore, e tanto, ma è lucida, anche se affannata. Vedo xò che il piede dx rimane strano, e che non lo muove d’un capello. Dopo qualche mn chiede di andare in casa… Chiamo un altro giovanotto e la prendono sottobraccio, uno x parte. Solo x alzarla… xché non ce la fa neppure a rimanere ferma in piedi… Chiamo il 118, ci voglio veder chiaro. Arrivano dopo poco. La mettono sulla lettiga e la caricano a bordo. Vado con loro. All’H, dopo le RX… frattura del femore dx!!! Deve essere trasportata all’H di PT x l’intervento chirurgico… Mi girano le balle e di brutto… Ok, cosa serve, cosa manca? Vengo a casa e frugo negli armadi, mettendo un po’ di roba in borsa… Torno su e… è già partita! Azz… Via! Intanto ho creduto opportuno avvisare la mia ex e la Francy, che è giù da nonna. Mio padre, nel frattempo, è già in stato confusionale… Tutto come da copione. Arrivo all’H e trovo la mia piccola con la nonna, davanti al P.Soccorso. Perdiana… la Croce Rossa non è ancora arrivata! Ma com’è possibile??? Chiamo l’H di San Marcello e non sanno nulla… Al P.S. di PT meno di niente… Lampo di genio della mia ex… e se l’avessero già portata in reparto, direttamente? Infatti… La trovo in crisi nera: avvilita, pervasa di dolore acuto, stanca, imbarazzata, preoccupata… La Francy disfa la borsa con la roba e io cerco di calmare la mia vecchiarella, invano. Dopo un po’ pare un capellino meglio e mi prega di ripartire, di tornare dal babbo, presto. Ancora buio pesto, ma è comprensibile, sulla data dell’operazione… sentirò domani. In testa ho tanti pensieri, ma cerco di tenerli a bada. Li affronterò domani o quando potrò. La saluto e le dico che cerchi di stare il più calma possibile… solo x il suo bene… ogni movimento le causa dolori veri. Rimonto in auto e varco la soglia di casa poco prima delle 23,00. Trovo il babbo in casa mia, sveglio, ad attendere notizie in diretta, fresche. Cerco di non acuire con parole inutili il suo sgomento e, dopo qualche mn, lo consiglio d’andare a letto. Lo so arcibene che, in fin dei conti, non è successo nulla di grave… ma, a mia memoria, è la primissima volta che la mamma “lascia solo” il babbo… e x lui è durissima, anche xché lo sa che non è x un giorno solo… ma il bb vigilerà anche su questo! E non mi biasimate x aver trovato il tempo di scrivere questo post… l’avrei fatto anche fosse stato più tardi… mi serviva x scaricare un poco di rabbia, xché credetemi… stasera ho proprio le balle che minacciano d’esplodere! Vi abbraccio. bb

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri, riflessioni e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Piove sul bagnato!

  1. Riyueren ha detto:

    Ciao.Mi spiace per la tua mamma.Verrò qui ancora per avere notizie.Ti abbraccio.A presto.Vedrai che andrà tutto bene.Una carezza al tuo papà.Susanna

  2. bigbruno ha detto:

    @susanna: sai… c’è una cosa che non riesco ad interrompere… il pensiero di quanto soffre… l’idea che mia madre stia soffrendo… non so, ora mi è difficile da accettare. farei una trasfusione del male… da lei a me… bb
    p.s.: sei così cara… grazie.

  3. susy(lapisana) ha detto:

    ciao bb.un abbraccio. e se tu avessi bisogno di me chiama che mi organizzo e vengo. baci a te ed un abbraccio a tua mamma. ciao su

  4. bigbruno ha detto:

    @susy: ti ringrazio x la disponibilità. alla luce dei fatti… tranne che un poco di compagnia… c’è ben poco da fare, tranne attendere l’operazione ed i relativi sviluppi. ti abbraccio anch’io. bb

  5. Anna ha detto:

    Ciao dolcissimo, un augurio di vero cuore alla mamma e un abbraccio a te al tuo papà e alla tua piccolina! Mi dispiace tanto, tu cmq fai bene a tirare fuori le tue emozioni, tenerle dentro serve solo ad acuire il dolore! Un bacione enorme! Vedrai che mamma scatterà in piedi presto e bene! 🙂

  6. bigbruno ha detto:

    @anna: azz… “dolcissimo” mancava… nel mio personale palmares… bello!!! è difficile che mi sfoghi, almeno un poco… ma stavolta mi sentivo di farlo, e non me ne pento. bacio grande, ringraziandoti x tutte le belle parole. bb

  7. Francy ha detto:

    No, questa proprio non ci voleva… Babbino, cerchiamo di vedere, nel buio, uno spiraglio di luce: alla nonna, e lo sai meglio di me, poteva andare molto peggio! Certo questa non è una consolazione, ma una spinta di positività in più che non fa mai male, non credi? Per questi giorni, stai tranquillo: io cercherò di andarci tutti i giorni, mi sembra il minimo che possa fare… Per quanto riguarda te, cerca di stare tranquillo… Non essere arrabbiato, non è colpa di nessuno, non essere giù di morale e, soprattutto, coraggio! Dai un bacio grosso grosso a nonno ed uno straenorme a te! Ti voglio tanto bene! A domani…

  8. bigbruno ha detto:

    @francy: e diciamola così, dai… avvaloriamo pure la tua teoria, piccola mia. sei brava e cara, già matura x sapere come muoverti, e posso seriamente fare affidamento su di te. Vedi Francy… io sono tranquillo, vale a dire che non penso a cose nefaste, ci mancherebbe… ma ho l’obbligo di considerare all’unisono il presente e soprattutto il futuro prossimo di nonna, che comporta di muoversi in diverse direzioni contemporaneamente… e non è mica tanto facile! devo riconoscere, d’altro canto, che sto riscuotendo dimostrazioni d’affetto e aiuto non indifferenti, e questo mi carica. Il nonno mangia e beve (bene, con me, lo sai) e glissa l’argomento x quanto possibile, ma rode, e di brutto… ma lo tengo sotto controllo, tutto sommato. Veniamo domattina, a trovare nonna, e non so se capito a S. Alessio. Bacio infinito, bb.

  9. karalis ha detto:

    Ti faccio tanti auguri, anche se mi sembra così stupido scrivere le solite frasi in occasioni come questa.
    Comunque, speriamo che la “nottata” passi presto…
    Un abbraccio

  10. bigbruno ha detto:

    @karalis: bentrovato. grazie della visita e delle tue parole, che spero rappresentino un piccolo input al raggiungimento d’un pizzico di serenità. cordiali saluti ed un a “rileggerti” presto, bb.

  11. Farfallaleggera ha detto:

    La sfortuna si accanisce contro di te, a quanto pare…Mi dispiace profondamente. Mi raccomando tienici informati e soprattutto OCCHIO al tuo babbo. Una carezza giò

  12. bigbruno ha detto:

    @giò: proprio qualche mn fa ho parlato con la mia Francy… questo è sufficiente x affrontare serenamente la giornata odierna. domani vedremo. si si… tranquilla amica mia… il babbo, in questo momento, è in cima alla lista dei “sorvegliati” speciali. ritengo di conoscerlo abbastanza bene, e sta comportandosi come m’aspettavo. confusione e smarrimento iniziale, poi, confidando in me al 100%, attesa degli eventi. segue, esattamente come prima, il tran tran quotidiano delle sue cose fuori casa. pranza e cena con me. quando riprenderò il lavoro cambieranno gli orari e ci organizzeremo di conseguenza. un bacio grande, bb.

  13. tasti ha detto:

    mi spiace tanto! spero vada tutto per il meglio, ma sono certa che avere accanto degli affetti così forti e sinceri è metà della cura, l’altra metà tocca ai medici.
    Un grande abbraccio.

  14. bigbruno ha detto:

    @tasti: grazie, dolce signora. speriamo c’azzecchino… benché l’intervento non sia nulla di particolare! abbraccio forte anche a te. ciao, bb.

  15. Alby ha detto:

    che dire Bruno, quando arrivano i guai di solito nn sono mai soli e tu già ce l’avevi uno, porta pazienza, io ci sono già passato tempo fà con la mia e mi ricordo che in H ci sono passato tutta la notte e al mattino dovevo andare anche al lavoro, sai che bello è stato una notte in piedi e al mattino davanti al pc che vedevo solo letti e nn numeri e chi telefonava invece di svegliarmi mi faceva venire sonno con la cantilena del parlare.
    Su corraggio amico mio.

  16. bigbruno ha detto:

    @alby: bisognerebbe imparassi ad indossare l’elmo… così andrei in barba alle “tegolate” che di frequente mi capitano! comunque forza e avanti… che è l’unica soluzione! ciao albino, e grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...