Sviluppi importanti…

Giornata di riflessione… Nella tarda mattinata, come già detto, ho fatto le radiografie al moncone. Il referto sarà disponibile domani pom. (anzi… oggi, vista l’ora del post). Tralascio alcune infelici osservazioni del tecnico radiologo e passo subito ad analizzare il punto cruciale del pomeriggio. Ho ricevuto una chiamata dalla mia incantevole collega x ordine del boss… me la passa e, dopo un brevissimo e stranamente glaciale preambolo, parlo con ulteriore soggetto, un caro amico, ma stavolta in veste ufficiale di medico fisiatra… Mi chiede di raccontargli minuziosamente l’iter del problema che mi perseguita dall’ormai lontano 23 gennaio. Eseguo, con dovizia di particolari, e nulla omettendo. Inizia poi lui, con voce calma ma ferma, con fare amichevole ma essenziale… E dopo poco arriva al nocciolo: “Bruno, stavolta devi chiudere il cerchio, ci sono delle domande che esigono risposte certe, devi bandire tentennamenti, illazioni, paure… basta temporeggiare! Quale che sia il referto delle lastre devi ricoverarti qualche giorno x esami approfonditi ed esaustivi. L’infezione va individuata, classificata, analizzata e debellata… ovunque sia e con ogni mezzo!” Renato… il messaggio è arrivato forte e chiaro! Fra quello che mi hai detto esplicitamente e quello fra le righe, altrettanto inequivocabile… risulta necessario che mi muova come dici tu, e lo farò senza spreco di tempo. L’ultima cosa che vorrei sarebbe addossarmi la responsabilità di non aver fatto il necessario quando dovevo e potevo. Ok, appena ho il referto in mano chiamerò chi di dovere e solleciterò una richiesta di ricovero x accertamenti… Non perdo neanche un minuto a domandarmi xché nessuno me l’ha fatto presente prima, o xché abbiamo lasciato trascorrere 40gg senza fare praticamente nulla… Lo faremo da domani fin quando occorrerà. Grazie dr x aver scovato il mio tallone d’Achille… il terrore del rimorso! Sulle mie spalle già pesano fardelli d’ogni genere, ma questo proprio non ci dovrà essere. Ti chiamerò… per dirti dove e quando… bb
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pensieri pesanti e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Sviluppi importanti…

  1. giulia ha detto:

    Big…..ciao! Ho letto tutto con calma e lo confesso con rammarico e anche rabbia per quello che stai “subendo”…..Non conosco la tua situazione ma da come ho letto, hai bisogno di un ricovero, non è bello lo sò ma almeno finisci di star male e ti cercano la causa di questa infezione………Acci accciiiiiii picchiaaaa……..Big mi mandi in qualche maniera via e-mail il tuo numero di cell………..mi garberebbe molto sentire la tua voce e salutarti……un bacio

  2. farfallalegger@ ha detto:

    Sai se questo medico è un tuo amico, è giusto che tu segua il suo consiglio. Come dici tu molto bene “il fardello del rimorso” non dovrà sfiorarti. Mantienici sempre aggiornati ok? Una carezza da giò

  3. bruno60 ha detto:

    E’ una situazione strana… senza protesi problemi zero, vale a dire no dolore, solo sporadici formicolii e contrazioni muscolari… con la protesi è un casino, e grosso! comunque… è un fatto certo la presenza di un’infezione, e va studiata a 360°. necessita ricovero x prevenire possibili nefasti sviluppi. parlano di osteomielite… ok… vediamo davvero se è… e a che stadio. non ho alternative e voglio dirimere la matassa, presto… ieri! si… non deve rimanere nulla d’intentato… al solo pensiero di poter essere io stesso la causa, x negligenza, di una nuova amputazione, stavolta necessariamente sopra il ginocchio… mi assale l’angoscia. e sarebbe una goccia molto, ma molto pericolosa… bb

    @ giulia: ragazza… a suo tempo lo scrissi pubblicamente in bloggerbash… ahi ahi ahi… ok… provvedo!

    @ giò: non temere… io a voi ci tengo… e mi pare che la cosa sia reciproca 😉

  4. Bruno è giusto che tu risolva questo problema e quindi se è necessario fare delle analisi segui il consiglio del medico-amico.

    Noi siamo sempre qui con te tutti quanti.

    Daniele

  5. Ste71 ha detto:

    mi unisco agli altri nel consigliarti di non perdere tempo e non lasciarti andare in inutili rimorsi … anche se dev’essere dura ! Ti sono vicina

    ste

  6. Alby ha detto:

    beh, che dire, mi sembra la cosa giusta al tuo problema, venire a capo serve solo il ricovero per accertamenti, so che nn sei felice della cosa ma pensando al riscontro di una terapia giusta efficace penso che la soluzione è quella più giusta, fatti co9rraggio e affronta la situazione bene, è chiaro che se prima avessi usato l’accorgimento nn ssaresti ancora lì a soffrire dai dolori, ma come tutti gli uomini a parlare di ospedale fa sempre terrore poi per uno che ha già passato periodi lunghi come te diventa quasi come un fil dell’horror. Dai Bruno gli amici sono lì con te e vogliono solo il bene di te e in coro mi sembra che lo gridano, se hai bisogno sai dove e come trovare Albino. ciao

  7. bruno60 ha detto:

    @ danrock & ste: ogni parola che mi arriva… è una piccola scossa per tenermi desto… e una pillola energetica da usare con parsimonia nei momenti più duri… grazie anche a voi, amici. bb

  8. bruno60 ha detto:

    @ alby: e invece, stavolta, ci vado sereno, in ospedale. devo e voglio sapere come stanno le cose. lasciami dire che quello che tu chiami accorgimento… forse doveva venire in mente ai medici, prima che a me… ma lasciamo perdere, l’essenziale è che sia convinto di quello che mi accingo a fare, e lo sono. un abbraccio pure a te, caro albino. bb

  9. Alby ha detto:

    Si Bruno, è vero, la situazione vera e lo svolgimento della terapia e della diagnosi spetta sempre al medico e solo loro dovrebbero capire quando sia il caso di approfondire un esame, in base a quelli che sono i sintomini di un paziente e le risposte date in base a una terapia gia prescritta dove nn si vede miglioramenti o cambiamenti, forse a volte la neglicenza dovuta è da un ottimismo e da un pensare a volte alle psichiche dei pazienti, cosa al quanto molto irilevante e dannoso. Comunque tu segui i consigli di chi ti ha suggerito e fai il tutto serenamente, e se puoi sprona il loro ottimismo e oltre a fare il paziente si paziente e vedrai che il tutto si risolva in una pastiglia in piu e basta, almeno te lo auguro con tutto il cuore. Alby

  10. bruno60 ha detto:

    alby: 😉 ho già cominciato… oggi ho parlato col chirurgo che mi ha consigliato le rx… intanto siamo d’accordo che faccio una visita ortopedica all’H a San Marcello, poi vediamo… ma alla svelta! ancora ciao, bb.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...